News Update :
Powered by Blogger.

"Felicità e scienza", uno spettacolo su Galilei

16/03/19

Galileo Galilei e la nascita del telescopio al secondo spettacolo della rassegna "Felicità e scienza". Il 22 marzo al Salone XXV Aprile si presenta lo spettacolo "Lucean le stelle", l'invenzione dello scienziato pisano, raccontata da Marina Gamba. Secondo appuntamento del cartellone, la narrazione si sofferma sul perfezionamento del cannocchiale ad opera di Galilei che utilizzò lo strumento per osservare la luna e il firmamento, ponendo le basi per le teorie eliocentriche
Ieri al Salone XXV Aprile sono state presentate due studiose con la passione per i numeri, Sofja Kovalevskaja ed Emmy Noether. Kovalevskaja fu la prima matematica russa e la prima donna ad ottenere la cattedra universitaria del Nord Europa. Studiò la rotazione di un corpo rigido e teorizzò il potenziale. Noether, fisica e matematica, diede il nome a un teorema che pone in relazione la simmetria e le quantità
.
La rassegna termina con uno spettacolo voce e fisarmonica sugli scienziati della relatività, Einstein e Maric, in programma il 29 marzo.
commenti | | Read More...

Scopa, l'8 marzo si riflette sulla violenza sulle donne

02/03/19

A Scopa la Festa della donna si trasforma in un'occasione per sconfiggere la violenza sulle donne. L'8 marzo nella piazza del municipio il sindaco presenterà le autrici del volume "Donne a perdere - piccole storie di ordinaria quotidianità" e il loro lavoro. Un libro che racconta le esperienze traumatiche di donne che hanno dovuto affrontare situazioni difficili, combattendo angosce e paure per tornare a vivere. La violenza sulle donne è un argomento scottante, su cui talvolta scende ancora il silenzio anche perché le vittime non trovano il coraggio di denunciare gli aggressori.
Il pomeriggio si chiuderà con l'aperitivo cenoiro offerto a tutte le donne di Scopa.

commenti | | Read More...

Varallo ricorda Madre Guaini a 25 anni dalla morte

Una donna che ha fatto dell'apostolato la propria ragione d'essere, Madre Margherita Guaini, fondatrice delle suore missionarie di Gesù eterno sacerdote. La comunità valsesiana ricorda domenica 3 marzo l'anniversario della morte della religiosa, avvenuta il 2 marzo 1994 nel monastero di Santa Maria delle Grazie di Varallo. 
Sono passati venticinque anni dalla scomparsa di Madre Margherita Guaini, ma la congregazione continua ad operare a favore dei poveri e dei bisognosi, nelle missioni in Bolivia e sulle Ande, aperte nel 1975 e nel 2002, nelle Filippine e in India. Le suore di Gesù eterno sacerdote si occupano di educare i ragazzi e provvedono al loro inserimento nel mondo del lavoro.
La chiesa della Madonna delle Grazie ospita la celebrazione alle 16, alla presenza del vescovo; alle 15 ci sarà un momento musicale e meditativo in onore di Madre Guaini.
Negli anni scorsi si è concluso il processo di canonizzazione della religiosa e prima superiora del monastero varallese.

commenti | | Read More...

Follow by Email

Blog Archive

Translate

Paperblog

In base alla legge 62 del 7 marzo 2001 questo blog non è da considerarsi una testata giornalistica perché non ha alcuna periodicità.
L'autore declina ogni responsabilità per i commenti dei lettori ai post: in caso questi siano ritenuti offensivi o ledano i diritti di terzi saranno rimossi dal blog. Se le immagini e i testi pubblicati violano i diritti d'autore di qualche soggetto, comunicarlo all'indirizzo mail: valsesianews@gmail.com.
 
Chi siamo | Contatti | Privacy | Termini di utilizzo | Widget | Collabora con noi | Site map
Copyright © 2011. Valsesianews Tutti i diritti riservati.
Design Template by panjz-online | Support by creating website | Powered by Blogger